Articolo
/
Marzo 14, 2024
#254636
Torna alle risorse

Come far diventare il Database Marketing uno strumento commerciale

Costruire relazioni solide con i clienti è fondamentale per  raggiungere obiettivi commerciali di successo. Questo vuol dire comprendere attuali e potenziali consumatori. Che problemi hanno? In che fase del customer journey si trovano? Quali sono i prodotti o i servizi che acquisteranno con maggiori probabilità?

Per rispondere a queste domande è necessario avere a disposizione dei dati, più dettagliati di quelli che possono essere gestiti su un foglio di calcolo o da una serie di email.

Per migliorare i processi del reparto Sales e Marketing e costruire relazioni di valore con i clienti è indispensabile un Database CRM.

Il CRM richiede un approccio strategico e un metodo strutturato per gestire le relazioni con il proprio target.

In questo articolo vedremo cosa intendiamo per Database Marketing e come farlo diventare un prezioso strumento commerciale, evitando approcci generici, per massimizzare il fatturato e raggiungere gli obiettivi in maniera più efficace.

Che cos'è il Database Marketing

Il Database Marketing, è una strategia basata sull'analisi dei dati dei consumatori per creare campagne mirate e performanti, utilizzando un software CRM.

Sfruttando le informazioni dei clienti inserite all’interno del CRM, come dati demografici, preferenze e abitudini di acquisto vengono create comunicazioni altamente personalizzate che risuonano con il target.

Oggi i dati sono una risorsa preziosa per le aziende e se utilizzati bene aiutano ad ottimizzare le iniziative di marketing, a massimizzare l’efficacia delle campagne e ad aumentare lo scontrino medio, la frequenza d’acquisto e la fidelizzazione. 

Il DB Marketing offre una serie di vantaggi:

Personalizzazione:  Inviare il messaggio giusto alla persona giusta contribuisce ad ottenere risultati soddisfacenti sia in termini di engagement che di fatturato.

L’89% ossia circa 4 professionisti del marketing su 5 riscontrano un ROI positivo quando utilizzano la personalizzazione nelle proprie campagne.

Il 76% dei consumatori afferma che è più propenso ad acquistare da aziende dalle quali ricevono comunicazioni personalizzate.  

Il 78% preferisce ripetere gli acquisti da Brand che offrono esperienze e comunicazioni personalizzate.

Il 78% consiglia un business se ha interagito in maniera personalizzata con lo stesso. Un database CRM consente di accedere rapidamente alle informazioni sui propri clienti.

Misurabilità:  grazie al monitoraggio e all’analisi costante dei dati, le aziende possono valutare più facilmente l’efficacia delle campagne e qualora fosse necessario mettere a tiro la strategia attuata.

Previsioni: tutte le informazioni e i dati archiviati nel database CRM sono utili per fare previsioni sui clienti e sulle azioni future da intraprendere. Supponiamo che l’ obiettivo di un’azienda sia aumentare il cross-selling, potrà utilizzare il CRM per identificare quali clienti esistenti nel database hanno maggiori probabilità di acquistare un secondo prodotto. La capacità di fare queste previsioni e di esaminare i dati della cronologia acquisti è la chiave per migliorare l’esperienza del pubblico e aumentare le vendite.

Come trasformare il Database Marketing in uno strumento commerciale

Come sfruttare a pieno le potenzialità del DB Marketing e trasformarlo in un potente strumento commerciale?

Prima di tutto, è necessario effettuare un’analisi approfondita dei dati che si hanno a disposizione. Studiare ed esaminare le informazioni è di vitale importanza per poter individuare comportamenti, modelli e tendenze e di conseguenza dar vita a campagne marketing efficaci.

In secondo luogo, si procedere con la segmentazione del target. Questo passaggio è fondamentale per suddividere i clienti in cluster  specifici in base ad alcuni parametri comuni come ad esempi interessi o comportamenti di acquisto per inviare loro messaggi e offerte personalizzate. Creare contenuti mirati e rilevanti che rispondano alle esigenze e ai desideri dei consumatori determina il successo e l’efficacia di una campagna. 

Il DB Marketing è inoltre caratterizzato da un elemento chiave: l’automatizzazione dei processi. Grazie a strumenti di automatizzazione le aziende possono pianificare ed inviare in modo automatico messaggi personalizzati in base a specifici trigger. Questo può includere l'invio automatico di e-mail o ancora la gestione dei social media. Il potere dei dati accompagnato dall’utilizzo di software permette di ottenere risultati sorprendenti e aumentare le conversioni.

Altra fase da considerare particolarmente rilevante per l’ottimizzazione della campagna è il monitoraggio delle prestazioni. Qui entrano in gioco gli strumenti di analisi per tracciare e analizzare le metriche in modo da individuare dove poter intervenire.

Fidelizzazione dei clienti attraverso il Database Marketing

Il DB Marketing è utile alle aziende non solo per aumentare le vendite ma anche per fidelizzare la clientela.

Offrire esperienze personalizzate sfruttando i dati a disposizione consente di creare legami solidi e durature con i consumatori favorendo la fedeltà a lungo termine.

Come il DB Marketing può contribuire alla fidelizzazione?

Le aziende possono implementare dei loyalty program. Tenendo traccia del comportamento dei clienti attraverso il database è possibile progettare dei programmi che premiano i clienti fedeli. Questi incentivi aumentano sia la retention che gli acquisti ripetuti.

Anche raccogliere i feedback aiuta. Sfruttare le informazioni per ricevere opinioni contribuisce a rafforzare il rapporto con i consumatori.

In conclusione, trasformare il Database Marketing in uno strumento commerciale efficace richiede un approccio strategico e orientato alla creazione di relazioni solide con i clienti. Comprendere le esigenze dei consumatori e la fase del customer journey in cui si trovano diventa possibile attraverso l'analisi dettagliata dei dati forniti da un Database CRM. Questo strumento non rappresenta solo una raccolta di informazioni, ma piuttosto un punto cruciale per la gestione strategica delle relazioni con il target.

Parlaci del tuo progetto, creiamo insieme un Piano Marketing Misurabile che porti fatturato e risultati concreti.

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo

eventi

i più recenti
Visualizza tutti gli eventi
Iscriviti alla Think:up, la newsletter di Think:able:
Verifica su di te i risultati di una comunicazione misurata sulle tue preferenze.
Iscriviti
Il miglior modo di verificare un Metodo di misurazione è calcolare in quanto tempo e come ripaghi questo investimento.
Questo è per noi la base di partenza, ma il vero obiettivo è impostare un modello per generare valore e non pensare a quanto costa perché produce fatturato.
Il punto non è quanto costa ma capire quanto valore genera per investire di più su un modello misurabile che porta risultati.
© 2023 Thinkable S.r.l. - Società Benefit - P.Iva 13180000963 - Capitale sociale 10.000 euro - Sede Viale Monza, 347 Milano 
© 2023 Thinkable S.r.l. - P.Iva 13180000963 - Capitale sociale 10.000 euro - Sede Viale Monza, 347 Milano
crossmenuarrow-left linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram