Articolo
/
Marzo 23, 2024
#161A35
Torna alle risorse

AI e CRM Marketing: i vantaggi per le aziende

Le aziende di tutte le dimensioni iniziano ad utilizzare strumenti basati sull'intelligenza artificiale per migliorare vari processi aziendali.

Il settore dell'e-commerce dimostra il più alto tasso di adozione degli strumenti CRM, quasi il 25% rispetto ad altri settori. Non c'è da stupirsi, poiché un CRM correttamente implementato può fornire un ROI di oltre il 245%.

Le tecnologie di intelligenza artificiale, dall'analisi predittiva ai chatbot, alla personalizzazione basata sull'AI, stanno cambiando il panorama del CRM.

Le dimensioni del mercato globale dell'IA sono in aumento, il che può indicare grandi prospettive future per le aziende.

Nel 2023, al mercato dell'IA è stato attribuito un valore di 150,2 miliardi di dollari e si prevede che raggiungerà i 1.345,2 miliardi di dollari entro il 2030.

Inoltre, entro la fine del 2023, il 79% delle aziende utilizzerà soluzioni CRM basate sull'intelligenza artificiale.

Integrare l'intelligenza artificiale nel CRM ridefinisce la gestione delle relazioni con i clienti e offre nuove opportunità alle aziende di migliorare la customer experience, la personalizzazione e l’efficienza.

I vantaggi di integrare l’AI e CRM Marketing

Diversi i vantaggi che l’integrazione può offrire alle aziende tra cui:

  • Potenziamento degli strumenti CRM: l’ AI consente di analizzare grandi volumi di dati in realtime. I software CRM possono ottenere così in modo rapido insight rilevanti. Tutto ciò si traduce in una migliore comprensione dei comportamenti e delle preferenze dei clienti per anticipare le loro mosse future.
  • Customer experience: ottenere informazioni dettagliate è utile ai i sistemi di CRM per la segmentazione. L’alto livello di personalizzazione consente alle aziende di progettare contenuti mirati e performanti migliorando l’esperienza del cliente, le conversioni e la fedeltà al brand.
  • Automatizzazione delle operazioni: l'Intelligenza Artificiale permette l’automatizzazione di processi anche complessi all’interno del CRM come la gestione delle email, dei lead e la programmazione delle attività.
  • Ottimizzazione delle campagne di marketing: attraverso l’analisi predittiva e dei setiment è possibile migliorare le strategie di marketing attuate e ottimizzare le campagne. L’ Intelligenza Artificiale infatti aiuta ad individuare tendenze e comportamenti futuri dei clienti per affinare la strategia rimanendo un passo avanti alla concorrenza. Ma non solo, l’AI può analizzare i sentimenti dei consumatori sulle piattaforme social. Questo permette di intervenire tempestivamente in caso di feedback negativi.
  • Incremento delle conversioni: l’Intelligenza Artificiale contribuisce al miglioramento della gestione dei lead per concentrare gli sforzi su quelli più promettenti.

Quali sono le principali applicazioni dell'intelligenza artificiale nel CRM?


L’AI nel CRM può essere applicata in differenti campi tra cui il marketing, le vendite e il servizio clienti.
Nel marketing può essere sfruttata per progettare campagne mirate ed offrire così un’esperienza altamente personalizzata ai clienti. L’integrazione con le piattaforme di CRM semplifica l’analisi dei dati.
Grazie alla comprensione del cliente e all’utilizzo delle informazioni ottenute le aziende possono dar vita a campagne di successo.

Con l'intelligenza i business possono raggruppare i clienti in base al loro comportamento, alle loro preferenze e alla cronologia degli acquisti. Ciò può portare a una mappatura del percorso del cliente potenziata. Partendo da questi dati è possibile offrire contenuti personalizzati che soddisfino le loro preferenze individuali.

Secondo recenti statistiche, il 75% dei consumatori ritiene che ricevere suggerimenti personalizzati sia "molto apprezzato".

Inoltre, il 22% dei consumatori è felice di condividere dati in cambio di un servizio o di un prodotto su misura.


Anche il reparto vendite può beneficiare dell’integrazione concentrando i propri sforzi sulla lead generation. Grazie all’utilizzo di questa tecnologia il team sales può analizzare lo storico delle vendite e lavorare sui lead più propensi all’acquisto attuando la giusta strategia per aumentare notevolmente le
probabilità di conversione.

L’automatizzazione delle attività di routine tramite chatbot e assistenti virtuali basati sull'intelligenza artificiale contribuisce a migliorare il customer service. Offrire un supporto h 24, 7 giorni su 7 fornendo in modo tempestivo informazioni utili alla risoluzione dei problemi e delle richieste comuni dei consumatori migliora il servizio e di conseguenza la customer satisfaction.

Sfide e futuro dell’AI e CRM Marketing

Sebbene come abbiamo visto fin ora l’integrazione dell’AI nel CRM offre alle aziende molte opportunità per gestire al meglio le relazioni con i clienti, ottimizzare le campagne e aumentare le vendite, non è priva di sfide da affrontare.

La prima è sicuramente quella relativa alla sicurezza dei dati. Gestire l’enorme quantità di informazioni mantenendo i dati dei clienti al sicuro deve essere prioritario.
Altra sfida è rappresentata dal trovare il giusto equilibrio tra automazione e connessione umana. L’intelligenza Artificiale deve essere sfruttata per semplificare alcune operazioni ma non può sostituire completamente le interazioni umane, fondamentali per gestire le relazioni con i clienti.
Nel momento in cui si decide di integrare la tecnologia con le piattaforme CRM bisogna adottare un approccio customer centric. Il cliente e i suoi bisogni devono essere al primo posto.

L’AI deve essere utilizzata per migliorare, non sostituire, l’esperienza del cliente.
Tuttavia nonostante le sfide, il futuro dell’AI nel CRM appare più che roseo. Il suo ruolo sarà sempre più centrale e rivoluzionerà completamente il modo in cui le aziende si connetteranno con i clienti.

Parlaci del tuo progetto, creiamo insieme un Piano Marketing Misurabile che porti fatturato e risultati concreti.

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo

eventi

i più recenti
Visualizza tutti gli eventi
Iscriviti alla Think:up, la newsletter di Think:able:
Verifica su di te i risultati di una comunicazione misurata sulle tue preferenze.
Iscriviti
Il miglior modo di verificare un Metodo di misurazione è calcolare in quanto tempo e come ripaghi questo investimento.
Questo è per noi la base di partenza, ma il vero obiettivo è impostare un modello per generare valore e non pensare a quanto costa perché produce fatturato.
Il punto non è quanto costa ma capire quanto valore genera per investire di più su un modello misurabile che porta risultati.
© 2023 Thinkable S.r.l. - Società Benefit - P.Iva 13180000963 - Capitale sociale 10.000 euro - Sede Viale Monza, 347 Milano 
© 2023 Thinkable S.r.l. - P.Iva 13180000963 - Capitale sociale 10.000 euro - Sede Viale Monza, 347 Milano
crossmenuarrow-left linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram